Centenario

Il 3 febbraio 2018 si è aperto il Giubileo della Chiesa di San Biagio che ricorderà, nello stesso anno, il quinto centenario della posa della prima pietra, avvenuta il 15 settembre 1518. Il Santo Padre Francesco ha concesso – tramite la Penitenzieria Apostolica – uno speciale anno di celebrazioni che ricorderanno l’evento e che sono organizzate, di comune accordo, dalla Parrocchia e dalle Opere Ecclesiastiche Riunite.

La costruzione della Chiesa sita alle pendici della città è dovuta al miracolo del 23 aprile 1518, quando un pastore di nome Toto vide batter le ciglia della Madonna duecentesca affrescata su di una parete già esistente. In quei giorni a Montepulciano ci furono diversi miracoli, narrati dalle cronache. A seguito di quell’evento – in poche settimane – grazie all’aiuto del Pontefice Leone X e all’abile maestria dell’architetto fiorentino Antonio da Sangallo il Vecchio, la popolazione poliziana iniziò la costruzione del grande tempio architettonico che oggi ricorda i cinquecento anni della sua edificazione e che vede, ogni domenica, la comunità parrocchiale adunarsi per esprimere col rito liturgico la propria fede.

 

Clicca qui e scarica il programma degli eventi del V Centenario

 

Clicca qui e scarica la storia in breve della Chiesa di San Biagio in distribuzione ai fedeli durante l'anno centenario

 

Clicca qui e scarica la cartolina della mostra "Il Tempio di San Biagio dopo Antonio da Sangallo il Vecchio"

 

Info

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

call center +39 0577 286300